Go Back

Finding a connection, making a difference

Cercasi collegamento per fare la differenza



(Tania Allen mostra con orgoglio il materiale che ha utilizzato per promuovere il progetto Eliminate in Australia.)

Quando Tania Allen ha ascoltato per la prima volta Téa Leoni che alla convention del Kiwanis International di Las Vegas parlava del progetto Eliminate, ha subito iniziato a fare piani. La sera stessa, Tania e suo marito, David Allen, diventato in seguito Governatore del Distretto dell’Australia, hanno abbozzato qualche idea su come coinvolgere il distretto.

Nei 12 mesi successivi, si sono entrambi prodigati per informare club e soci dell'esistenza del progetto Eliminate. Tania, David, Tom DeJulio, consigliere di distretto, e la dottoressa Rosemary DeJulio, hanno poi tenuto nel distretto due gruppi di lavoro sul progetto Eliminate. Hanno discusso con quasi tutti i club della necessità di impegno per eliminare il tetano materno e neonatale, suscitando l'entusiasmo e il sostegno di tutto il distretto.

Quando Tania ha saputo che l'obiettivo previsto dal piano della campagna era raccogliere 110 milioni di USD, ha subito desiderato assumere un ruolo guida. Attualmente, Tania è impegnata come coordinatrice multidivisione e collabora attivamente con tre divisioni dell'Australia Meridionale.

Tania ha stabilito un legame personale e significativamente profondo con questa causa. Benché lei e suo marito non possano avere figli, insieme hanno trovato il modo per influire sulla vita dei bambini di tutto il mondo attraverso il progetto Eliminate. “È molto triste non poter essere mamma,”ha spiegato Tania. “Non riesco neanche a immaginare cosa si possa provare nel dare alla luce un bimbo e vederselo strappare via crudelmente dal tetano neonatale”.

Tania considera estremamente importante il proprio ruolo di volontaria della campagna ed è impaziente di fare la differenza, impegnandosi per i prossimi quattro anni. “Il progetto Eliminate è finalizzato a salvare le madri e i loro futuri figli. Come volontaria posso contribuire personalmente a questa causa e aiutare i club a fare altrettanto”ha ribadito Tania. “È sufficiente una sola persona per fare la differenza, ecco perché ognuno di noi dovrebbe provarci. Come Kiwaniani, stiamo aderendo a livello globale a questa campagna”.

Infatti, Tania ha già contribuito a fare la differenza: collaborando a stretto contatto con Peter Kimberley, coordinatore regionale della campagna, e Steve Hughes, coordinatore di distretto, il team ha garantito sette club modelo. Ciò pone il distretto australiano ai primi posti al mondo per l’impegno a costituire club modello, garantendo donazioni per 84.750 USD e contribuendo così a salvare e proteggere più di 47.000 madri e i loro futuri bambini.

Tania ha anche contribuito a diffondere entusiasmo per il progetto Eliminate. Ci ha spiegato che “quando la gente capisce che il proprio contributo può fare la differenza, desidera immediatamente conoscere il modo per dare una mano”. L’entusiasmo che ha subito dimostrato per il progetto Eliminate ha stimolato i club a raccogliere fondi e ne ha accresciuto il senso di appartenenza.

Tania non è sola nel suo impegno a favore del progetto. Anche suo marito, David Allen, immediato past governatore, è uno strenuo sostenitore del progetto Eliminate. Il team per la campagna di raccolta fondi del progetto Eliminate comprenderà anche altri 8.999 leader in tutto il mondo.

Tania, David e i membri del team della campagna vi esortano a trovare la vostra personale motivazione per aderire al progetto Eliminate. Prendete ad esempio in considerazione la possibilità di assumere un ruolo guida all'interno del vostro club o della vostra divisione. È sufficiente una sola persona a fare la differenza nella vita di madri e famiglie. Tania Allen ne è la prova vivente.

Facebook DZone It! Digg It! StumbleUpon Technorati Del.icio.us NewsVine Reddit Blinklist Furl it!