Donor Profile

Quando il suo vicino lo invitò ad un pranzo che sarebbe stato offerto nel corso di un incontro del club Kiwanis Del Mar a Corpus Christi, in Texas, Randy non poté proprio rifiutare. Due settimane più tardi Randi partecipò a un altro evento del club, questa volta in funzione di “abbracciatore di corsia” per una speciale corsa a staffetta olimpica, con il compito di abbracciare i corridori mano a mano che questi completavano la gara. Proprio in questa occasione, Randy visse per la prima volta li suo “momento Kiwanis”. Uno dei concorrenti nella corsia di Randy era arrivato ultimo a causa di una caduta. Quella che avrebbe potuto essere un’esperienza estremamente deludente si rivelò uno splendido esempio di delicatezza: nel corso della cerimonia di premiazione il vincitore del primo posto si tolse la medaglia e la mise al collo dell'avversario caduto. “Questa rimane sempre e comunque l'esperienza più forte che ho vissuto grazie al Kiwanis”, spiega Randy.In effetti il Kiwanis ha aiutato Randy ad adottare una nuova filosofia di vita proprio al momento giusto. La dedizione al service sviluppata grazie al Kiwanis è stata una componente importante della sua trasformazione. Per usare le parole di Randy, "il kiwaniano è colui che cerca di concentrarsi un po' meno su se stesso e un po' di più sugli altri". Anche Drue DeLay, la moglie di Randy, ha notato il modo in cui il Kiwanis ha cambiato Randy. "È diventato più compassionevole ed è fiero di servire gli altri". Poco tempo dopo, l’intera famiglia si era unita a Randy, partecipando alle convention del distretto e sostenendo i suoi progressi mentre Randy ricopriva vari ruoli di leadership all’interno del Kiwanis. Trenta anni in seguito a quell’invito a pranzo a Del Mar, Randy è stato nominato Presidente della campagna per il progetto Eliminate, dopo aver servito come Presidente del Comitato di selezione mondiale dei progetti di service.

Grazie al crescente impegno del marito kiwaniano per assolvere i propri compiti nell’ambito del progetto Eliminate, Drue ha avuto l’opportunità di osservare da vicino gli sviluppi della campagna globale. “Pensavo che la campagna avrebbe influito positivamente sulla crescita dell’organizzazione e che si sarebbe rivelata un'ottima opportunità per rafforzare i club”.

La convention internazionale Kiwanis 2011 le ha permesso di ampliare ulteriormente la propria prospettiva della campagna. “Assistendo all’intervento del Dr. François Gasse a Ginevra mi sono finalmente resa conto della portata effettiva di questa campagna”, ha spiegato Drue. “Ho conosciuto un dottore che ha dedicato la propria vita all’eliminazione del tetano: in quel momento la vera natura del progetto Eliminate mi ha toccato il cuore. Mi ha dato la spinta necessaria per includere anche nella nostra vita la battaglia per l’eliminazione di questa malattia”.

La donazione dei coniugi DeLay contribuirà a salvare 55.000 madri e i loro bambini e per Drue è commovente sapere che lei e Randy stanno aiutando a venire al mondo una nuova generazione di bambini sani e felici. “Partorire è un momento così prezioso”, spiega Drue, che ha due figli e cinque nipoti. “Regalare la vita a un altro essere umano è un gioiello di enorme valore”.

In quanto presidente del progetto Eliminate, Randy si è sentito spinto a dare l’esempio. “Questa donazione è al limite delle nostre possibilità, ma la fede e la fiducia in Dio ci spingono a farlo”, spiega Randy. “Non posso chiedere agli altri di donare il massimo se non sono io il primo a farlo”.

Per ciascun membro della famiglia Kiwanis, il progetto Eliminate rappresenta un’opportunità per soddisfare le motivazioni che li spingono a fare la differenza. Per Randy e Drue questa è un’opportunità per partecipare a una campagna globale che si armonizza con gli elevati obiettivi di vita che si sono impegnati a raggiungere. “Non capita spesso di venire a contatto con una realtà che accomuna in modo così nitido i propri desideri ai propri obiettivi e di avere l'opportunità di soddisfare tali obiettivi aiutando il prossimo", aggiunge Randy. “Questa è l’essenza del progetto Eliminate. Tutte le esperienze di vita che mi hanno portato a partecipare al progetto Eliminate mi ricordano quotidianamente l’importanza di non prendermi troppo sul serio”.

Drue aggiunge che “quando sembra impossibile realizzare qualcosa, la verità prevale. La verità significa amare e aiutare il prossimo. Possiamo farlo solo se nutriamo un sentimento di amore nel nostro cuore”.

Give Italian Aggiornamenti via email

Donor Profiles

profile

Club: Randy: Greater North Houston Kiwanis Club e West Houston Kiwanis Club

Posizione Kiwanis:  Randy: Presidente della campagna per il progetto Eliminate

Anni di appartenenza al club:  Randy: 30 anni

Professione:  Randy: Avvocato e consulente legale; Drue: Casalinga

Figli:  2 (Nicole e Randy II) e 5 nipoti

Squadra del cuore:  Randy: La piccola squadra del nostro nipotino!; Drue: La squadra di football americano Houston Cougars

Altre organizzazioni sponsorizzate:  Drue: Responsabile del catechismo e della lettura biblica ai bambini; America Cancer Society; Randy: Senior leader della lettura biblica ai bambini; Boy Scouts of America, Children’s Miracle Network

Passatempo preferito: Passare il tempo con i nipotini: “Siamo fortunati perché possiamo organizzare le vacanze con i nostri figli e nipoti in base alle convention del Kiwanis. I bambini sono impazziti per Las Vegas”!