Donor Profile

Come far comprendere a una comunità quanto è elevato il numero di esseri umani colpiti da tetano materno e neonatale (TMN)?

In una cittadina che manifesta grande passione per la squadra della University of Michigan (UM), Ron Gardner, presidente del Club Kiwanis di Ann Arbor, tiene un discorso che presenta analogie con il football.

Ron chiede ai presenti di chiudere gli occhi e di immaginare “The Big House” - lo stadio di football americano della UM - durante un sabato sera, completamente occupato dai suoi 110.000 tifosi. Quindi afferma: “Ecco quante sono le madri e i relativi bambini uccisi dal TMN ogni anno. Se per contribuire alla sopravvivenza di tanti innocenti non potete offrite il vostro denaro, cos'altro potete fare?”

Per salvare e proteggere una madre e la sua futura prole, è sufficiente soltanto 1.80 USD. Il Club del Kiwanis di Ann Arbor ha fatto molto di più: alla stregua di un Club 100K i suoi soci prevedono di salvare o proteggere dal TMN ben 55.000 madri e i loro futuri bambini. Il motivo principale che ha spinto i soci del club ad impegnarsi con tanta generosità è stata la consapevolezza che ogni dollaro raccolto avrebbe avuto un importantissimo esito sulla vita delle persone minacciate dal TMN. “Sono orgoglioso del nostro club per il contributo che offre al progetto di service mondiale promosso dalla famiglia Kiwanis,” ha affermato Gardner.

I soci del club e Larry French, Luogotenente Governatore 2010-11 della Divisione 10, hanno manifestato il proprio sostegno a Gardner. “Ci consideriamo uno dei più solidi club Kiwanis all'interno della nostra organizzazione” ha aggiunto Gardner “e questo è un modo per confermarlo”.

Il club ha già realizzato programmi simili in passato. Durante la realizzazione del progetto di service mondiale che ha virtualmente eliminato le malattie da carenza di iodio (IDD), il club ha raccolto ben oltre 100,000 USD. Ora, quell'esperienza rende i soci del club fiduciosi di poter fare altrettanto con il progetto Eliminate.

Nel corso della campagna IDD, il club di Ann Arbor ha incrementato le proprie attività di finanziamento a livello locale. Nella campagna per l'eliminazione dell’ IDD, il club è risultato tra i maggiori donatori e, nello stesso periodo, i fondi elargiti alle agenzie no profit locali sono addirittura aumentati. “Il nostro sistema funziona bene,” ha affermato Gardner. “Con mercatini settimanali abbiamo finanziato le organizzazioni no profit locali, come Ann Arbor Hands-On Museum e Child Life Services negli ospedali di tutto lo stato, mentre con l'arruolamento di nuovi incaricati alla raccolta fondi e le donazioni personali provenienti dai soci del club, abbiamo provveduto alla campagna IDD.”

Per far fronte all'impegno, il club ritiene di poter utilizzare la medesima strategia di un Club 100K: le donazioni individuali provenienti dai soci, incluse le Walter Zeller Fellowship, supporteranno il progetto Eliminate, mentre i mercatini settimanali realizzati dal club continueranno a finanziare le organizzazioni locali.

Gli officer del club stanno contribuendo con proprie donazioni, nella speranza di favorirne altrettante. French si è già impegnato per una donazione pluriennale a favore del progetto Eliminate. "Confido che il mio impegno personale avrà un'influenza positiva sui miei amici soci di club,” ha affermato.

Saranno programmati anche eventi straordinari di sensibilizzazione e di raccolta fondi. Con il campionato di football americano in corso, i soci del club si prodigano all'unisono per sensibilizzare altre persone al progetto Eliminate e si divertono ad assistere agli incontri dell'UM. Un evento in programma è uno sforzo congiunto di Circle K International e Key Club sponsorizzati dal club. Durante le feste che precedeno gli incontri della squadra della University of Michigan, il club di Ann Arbor ospiterà uno stand in cui sarà possibile visionare opuscoli e video informativi. Inoltre, i partner del programma di service e leadership gireranno tra i convenuti per vendere braccialetti e altri gadget i cui proventi serviranno a sostenereil progetto Eliminate. Mentre svolgono la loro opera, l'immagine della Big House si ergerà a memoria dell'impatto che il club sta producendo sull'esistenza di donne e bambini che rimarranno loro sconosciuti.

Give Italian Aggiornamenti via email

Donor Profiles

profile

Dimensione del club: 168 membri

Ubicazione:  Kiwanis Activity Center – 200 S. First St., Ann Arbor, MI 48104

Ora/Data dei meeting:  ogni lunedì alle 12:10

Progetto service firma:  mercatino settimanale presso l'edificio del Kiwanis, nel centro della cittadina di Ann Arbor. “Il mercatino organizzato dal Kiwanis rientra tra le abitudini del sabato mattina ad Ann Arbor. Da solo, il nostro mercatino rende quasi 300,000 USD l'anno!” — Ron Gardner, chairman del club per il progetto Eliminate

In che modo è stato presentato il progetto Eliminate nel Suo club?: ho reso partecipi gli altri del fatto che era necessario solo 1.80 USD per salvare e proteggere una madre e il suoi futuri bambini. Poi, ho tirato fuori dal portafogli 1,80 USD in monete, le ho gettate sul tavolo, e le ho lasciate lì — Ron Gardner, chairman del club per il progetto Eliminate.