Storia

In collaborazione con l’UNICEF, il Kiwanis ha completato con successo la sua prima campagna mondiale per i bambini, quella per eliminare la sindrome da carenza di iodio (Iodine Deficency Disorder – IDD), la principale causa dei disordini mentali, semplice da prevenire. Il Kiwanis ha raccolto e distribuito più di cento milioni di dollari che hanno trasformato la vita di molte persone in 103 nazioni. La percentuale delle famiglie che consuma sale iodato è passata da meno del 20% nel 1990 a più del 70% oggi. Questo impegno è stato salutato come una delle iniziative sanitarie di maggior successo al mondo.

Il Kiwanis International e l’UNICEF uniscono le loro forze per salvare la vita di neonati e delle loro mamme impegnandosi ad eliminare il Tetano Neonatale e Materno (TNM), una malattia che uccide circa 60.000 neonati e 30.000 madri ogni anno. L’ambasciatrice dell’UNICEF, Tea Leoni, ha dato l’annuncio alla 95ma Convention del Kiwanis International.

Give Italian Aggiornamenti via email